Home La nota Archivio la nota Belfagor TGweb Archivio DirettaVideo Meteo Scavi WebRadio MondoTV
Personaggi e Artisti
 » Francesco Guerrieri
 » Carmelo Fodaro
 » Ugo Ortona
 » Giuseppe Rocca
 » Giovanni Sinatora

»

LeonardoRussomanno
» Romualdo Citraro
» Enrique Cordaro
TGWEB - NOTIZIE
 

 

Pubblicità Progresso

 
 

Webtvborgia- Chat
 

WebMaster TA

 

WebtvBorgia Precisa
 

 

 

Webtvborgia preferiti
  TI PIACE IL SITO?
Se la tua risposta è sì, aggiungilo all'elenco dei tuoi PREFERITI

 
 

 

 
 

ANTEPRIMA NEWS                    

Riceviamo e pubblichiamo

Gruppo Consiliare "NUOVA BORGIA"

Nella giornata del 18 luglio abbiamo notificato formale diffida all’amministrazione comunale di Borgia in merito al ruolo acqua che in questi giorni sta arrivando ai cittadini. E' stato sottoscritto un contratto di somministrazione, che soggiace alle regole stabilite dal codice civile, articolo 1559 e seguenti, dove la posizione dell’utente e quella dell’Ente è assolutamente paritetica, essendo in presenza, appunto, di un tipico contratto di diritto privato; infatti risulta essere illegittima, in base a quanto sopra detto, la richiesta di pagamento in base a calcoli forfettari, in quanto l’Ente, salvo diversa pattuizione contrattuale, è obbligato a richiedere il pagamento di quanto effettivamente consumato dall’utente nel singolo anno solare, la   "bolletta dell'acqua", consiste in una vera e propria fattura commerciale, con la quale il fornitore del servizio comunica al proprio utente la quantità di acqua utilizzata e il conseguente corrispettivo dovuto; dalle bollette distribuite in questi giorni il periodo di consumo è riferito al periodo di ruolo anno 2017, ma con consumi rilevati al 31/10/2018, per come dichiarato dall’Amministrazione.

Il Regolamento per la distribuzione dell'acqua potabile, del Comune di Borgia approvato con delibera Consiglio Comunale n. 48 del 30/12/2014 "REGOLAMENTO PER LA DISTRIBUZIONE DELL'ACQUA POTABILE", (diverso da quello pubblicato sul sito del Comune nella sezione trasparenza).

L' art. 41 "Accertamento dei consumi letture dei contatori" del Regolamento, diversamente dall’art. 41 descritto e richiamato in bolletta inviata ai cittadini, così recita: I consumi sono determinati dalla lettura dei contatori che avrà luogo nei periodi utili e precedenti alla compilazione dei ruoli idrici, e secondo l’itinerario stradale ed il programma predisposto dal responsabile del servizio acquedotto che si sarà dotato degli appositi tabulati redatti dall’Ufficio Tributi o apposito dispositivo elettronico che agevoli il giro e la lettura.

        A letture effettuate il servizio acquedotto provvederà a consegnare il tabulato contenenti le letture e le variazioni che si sono succedute nell’anno di riferimento; nel caso di utilizzo di dispositivi elettronici il criterio nella scelta del dispositivo e del software applicativo sarà quello di agevolare e snellire il lavoro degli uffici.

Premesso tutto si contesta:

 l'importo delle fatture impropriamente addebitato sulle bollette dell'acqua, ritenendo che il consumo fatturato non corrisponde al consumo  effettivo dell’acqua per l’anno 2017 per come evidenziato in premessa, in quanto come da normativa vigente il corrispettivo da corrispondere deve essere quello riferito al consumo dell’anno di riferimento. Pertanto ai sensi dell'art’ 41 del Regolamento i consumi sono determinati dalla lettura dei contatori che avrà luogo nei periodi utili e precedenti alla compilazione dei ruoli idrici 2017 e non 31 ottobre 2018 per come dichiarato nella lettera di comunicazione;

l’importo delle fatture impropriamente addebitato per quanto riguarda l’importo relativo alla depurazione, per tutte quelle zone che nell’anno di riferimento non erano servite dal servizio di depurazione.

 PERTANTO SI DIFFIDA L’AMMINISTRAZIONE

 a provvedere alla rettifica di Ufficio, in autotutela, della fatture per fornitura acqua anno 2017, ma con consumi riferiti al 31 ottobre 2018  e rettifica della quota depurazione alle zone che nell’anno di riferimento risultavano essere prive del servizio di depurazione. Da troppo tempo lo diciamo, la richiesta di mettere n ordine la situazione risulta in tutti i verbali dei vari bilanci approvati dal consiglio comunale con i soli voti della maggioranza, considerato che questa situazione non è soltanto un problema di richiesta impropria ma altera (falsando) i bilanci.

PERTANTO SI INVITANO ALLO STESSO TEMPO TUTTI I CITTADINI AD ATTENDERE UNA RISPOSTA UFFICIALE IN MERITO ALLA QUESTIONE RUOLO, DIVERSAMENTE, E SOPRATTUTTO IN CASO DI MANCATA RISPOSTA RITERREMO L’ATTEGIAMENTO OMISSIVO E QUINDI PASSIBILE DI AZIONI DIVERSE DA QUELLE DELLA SEMPLICE DIFFIDA.

 

I consiglieri del gruppo Nuova Borgia

Giovanni Maiuolo

Marta Cristofaro

 

 

 

 

 

 

WEBTVBORGIA.IT declina ogni responsabilità sugli argomenti trattati;

 

 
Sito web Gianni Guerrieri

E' con noi in Radio

l'attore calabrese

Gianni Guerrieri

Pino Michienzi
 

E' con noi in Radio l'attore Catanzarese Pino Michienzi

 

Oroscopo
 

WEBRADIO OROSCOPO DEL GIORNO

 

 

Meteo
 

 

Massimo Froio

 

Webtvborgia Home Page
  Trovi webtvborgia Utile? Se la tua risposta è sì impostalo come pagina iniziale. Clicca QUI

 

 

 

 

 
WEBMASTER  TA 1997 - 2019  TUTTI I DIRITTI RISERVATI